Intelligenza Artificiale e Marketing: Cos'è. Cosa NON è.

Primo approccio al tema dell'Intelligenza Artificiale dal punto di vista delle aziende
Italian
Capirai cos'è ma soprattutto cosa NON è l'Intelligenza Artificiale
Avrai il tuo primo approccio al tema dell'Intelligenza Artificiale dal punto di vista delle aziende
Scoprirai come poter utilizzare l'Intelligenza Artificiale nel tuo Business

Requirements

  • Interesse per gli strumenti e le soluzioni proposte dall'Intelligenza Artificiale
  • Interesse per l'innovazione e le tecnologie digitali
  • Interesse per le strategie di Marketing e Vendite

Description

Intelligenza artificiale oggi è un termine abusato, associato a troppe cose, utilizzato in troppi campi, con tantissime sfumature.

Medicina, fisica, spazio, robotica, ma anche, più vicino ai temi di questo corso, vendita, retail, marketing.

Il problema?

Rimane ASTRATTO.


Anche tu hai certamente sentito parlare dell'Intelligenza Artificiale, ormai è sulla bocca di tutti.

Cosa è davvero?

Perché è utile per un'azienda?

Ha applicazione strategiche e di marketing?

Sono solo robot che distruggeranno il mondo? Sostituiranno la persona? Il futuro lavorativo è a rischio?

Può fare tutto quello che mi serve o, al contrario, non può fare niente?

Se la adotto, da domani guadagnerò di più?

Insomma, mi serve o non mi serve?


La lista delle domande potrebbe continuare ancora a lungo. Sono dubbi legittimi perché la paura, il rischio per l'ignoto, investimenti e tempo prezioso sono da sempre motivo di difficoltà per l'adozione dell'innovazione, in qualsiasi campo, ambiente e Paese.


QUESTO CORSO SERVE A CAPIRE

È un primo approccio al tema dell'Intelligenza Artificiale dal punto di vista delle aziende.

Un corso introduttivo per chi si affaccia al tema per la prima volta, ne ha sentito parlare ma si è confuso fra termini tecnici e parole astratte.


PER CHI È IL CORSO

È pensato per imprenditori, marketing manager, digital officer, product manager, store manager, brand manager, CEO, CMO che desiderano capire, al di là della pura narrazione, cosa è, che vantaggi porta l’Intelligenza Artificiale per il Marketing.


COSA IMPARERAI

  1. Scoprirai come poter utilizzare l'Intelligenza Artificiale nel tuo Business

  2. Capirai cos'è ma soprattutto cosa NON è l'Intelligenza Artificiale

  3. I termini tecnici saranno spiegati con esempi semplici tratti dal mondo reale

QUALI STRUMENTI AVRAI A SUPPORTO

  1. La conoscenza è importante per cominciare a usare davvero nuove strategie. Per questo il corso è gratuito e potrai condividerlo con colleghi e dipendenti.

  2. Troverai articoli e risorse di approfondimento

  3. Potrai provare con dei quiz quanto è migliorata la tua conoscenza sul tema



Who this course is for:

  • Manager
  • CEO, CMO, CIO, COO
  • Imprenditori

Course content

4 sections9 lectures1h 3m total length
  • Benvenuto al Corso
    01:31
  • Chi è la tua insegnante: Ester Liquori
    03:06
  • Cosa faremo nel corso
    02:10

Instructor

CEO at Ghostwriter AI
Ester Liquori
  • 4.3 Instructor Rating
  • 8 Reviews
  • 219 Students
  • 1 Course

Ester Liquori è CEO e fondatore di GhostWriter AI, il sistema di analisi delle conversazioni che fornisce alle PMI informazioni su come interagire al meglio con i propri clienti

Le sue aree di competenza includono AI per il marketing e le vendite, il marketing digitale e l'imprenditorialità.

È autrice del libro Marketing (Artificialmente) Intelligente, edito da Dario Flaccovio, su come l’Intelligenza Artificiale è usata dalle aziende per migliorare le attività di marketing e vendita.

È stata relatore in numerose occasioni. I suoi interventi più recenti: TEDxLegnano, il Social Media Strategies, il Web Marketing Festival, SMAU Milano.

Fa parte della community di She Tech per la valorizzazione dell’imprenditoria femminile. È facilitatore #IamRemarkable, iniziativa Google a favore della promozione delle proprie capacità.

Ambasciatrice Next Generation Internet (NGI) e Techstars Mentor.

Nel 2018 è stata nominata tra le prime 15 donne più influenti nel digitale secondo la classificazione di Digitalic Magazine.